La Sagra della Capponadda

Ogni luglio, nella frazione di San Rocco,  si svolge la sagra della Capponadda, evento culinario particolarmente atteso da locali, turisti e villeggianti.

La Capponadda, o caponadda e caponata ligure (da non confondere con la caponata classica a base di melanzane), è una preparazione estiva tipicamente rivierasca e piatto marinaro di antica tradizione, la cui caratteristica era quella di essere un alimento sempre pronto all’occorrenza senza necessità di cottura.

 

Un tempo decisamente poco amata da naviganti e pescatori, che l’associavano alla tempesta ( la consumavano specialmente durante la burrasca, quando le cucine delle imbarcazioni erano fuori uso), la Capponadda, chiamata localmente “caponata del marinaio”, è considerata al giorno d’oggi un piatto unico raffinato e di tendenza.

La preparazione è facilissima: in pratica si tratta di tagliare e mescolare bene il tutto, ma la buona qualità e stagionalità degli ingredienti è fondamentale.

Ingredienti

4 gallette da marinaio;

75 grammi di mosciame di tonno;

3 acciughe salate;

150 grammi di tonno sottolio;

30 olive nere ( possibilmente Taggiasche);

3 o 4 uova sode (facoltativo)

1 cipolla di Tropea;

3 0 4 pomodori maturi e sodi (a seconda della dimensione);

150 grammi di fagiolini senza filo freschi o surgelati;

1 bicchiere di aceto bianco;

1 bicchiere di olio extravergine di oliva;

acqua q.b;

sale q.b;

©2020 Associazione per la Valorizzazione Turistica di San Rocco di Camogli  email: avtsanrocco@gmail.com